sabato 16 ottobre 2010

Report 2010/66

Stamattina, arrivato a Bagnolo, subito una bella sorpresa: oltre a Beppe trovo anche Nino e Lodovico, che hanno deciso di unirsi a noi per il nostro giro odierno.
Caffè e partiamo, attraversiamo Poncarale e Flero per raggiungere Maurizio, che ci aspetta pronto a farci da guida per le strade della città, che grazie a lui attraversiamo lungo strade poco trafficate.
Arriviamo a Mompiano e cominciamo la prima salitella delle 3 in programma: il San Giuseppe.
Ancora un po' infreddolito faccio fatica a carburare, ma bastano le prime rampette per scaldarmi e darmi la forza di arrivare in cima.
Scendiamo verso Bovezzo, per fortuna la discesa è corta, perché tra asfalto pietoso e pendenze al 20% la trovo abbastanza pericolosa.
Arriviamo a Collebeato e scaliamo pure Campiani, dove salgo più che dignitosamente raschiando pure qualche secondo al mio miglior tempo.
In cima ci ricompattiamo, affrontiamo la breve discesa verso Gussago e cominciamo a salire verso il Santuario della Madonna della Stella, salitella che non avevo mai affrontato e che mi spaventava un poco viste le pendenze.
Ad un tratto trovo Maurizio e Lodovico fermi a bordo strada ad un bivio e credo di essere arrivato, ma invece erano lì solo ad avvisarmi che cominciava l'ultimo tratto, il più tosto!
Partiamo e la prima rampa al 18% ci sega subito le gambe, Beppe e Nino si fermano e decidono di non proseguire, io invece cerco di tenere duro, il cuore mi scoppia ma ormai sono qui e voglio arrivare in cima, anche perché mi manca poco meno di un kilometro.
Tra le rampe al 20% e imprecazioni varie arrivo in vetta poco dopo Maurizio (che sarà pure un vecchietto ma è sempre davanti) e Lodovico (un rullo compressore sia in piano che in salita), ci fermiamo un attimo per riprenderci ed ecco la sorpresa: il Nino ha deciso di non mollare e proseguire, Beppe non voleva essergli da meno ed eccoli spuntare in cima :-)
Ci lanciamo in discesa lungo la strada fatta all'andata, qui la strada è bella e si toccano velocità notevoli, io senza tirare tocco quasi i 70 km/h!!!
Facciamo una sosta caffè e ritorniamo a casa passando per Roncadelle, Flero e Poncarale.
Da Bagnolo rimango con Lodovico e ci facciamo una bella tirata fino a Manerbio dandoci cambi più o meno regolari.
In totale 97km e più di 700mt di dislivello: la stagione ormai è al termine ma grazie ai miei amici del forum qualche soddisfazione riesco ancora a levarmela :-)

2 commenti:

VeganBiker ha detto...

Bellissime salite, campiani e stella, sono attaccate a casa mia, io ci sono praticamente cresciuto, specie sulla stella, visto che da bambino abitavo proprio ai piedi di quella salita, devo dire che pur avendola fata tante volte rimane sempre un gran dura.

Complimenti a te e al gattone che ormai state diventando veri grimpeur :)

Leon ha detto...

Ora si spiegano le tue doti in salita!
Ci si vede venerdì alla pizzata :-)